i 100 passi

Con le pietre d’inciampo si percorrono simbolicamente i cento passi che separano la casa di Peppino (oggi Casa Memoria) dall’ex Casa Badalamenti. Sono le mattonelle create dall’artista Fabio Butera. Da Radio Aut all’Antigone in un susseguirsi di simbologie e rimandi che possano contribuire a far “inciampare” e riflettere gli spettatori-visitatori.

Il 9 maggio 2012 sono state simbolicamente installate le prime pietre di memoria riportanti frasi di una poesia di Peppino. La cerimonia d’apertura del percorso di memoria si è svolta alla presenza delle istituzioni locali e di numerosi sindaci presenti con Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato. Altre 4 pietre del percorso “I cento pensieri di Peppino” sono state posate in occasione della realizzazione di due importanti eventi del ciclo “Memorie di Mafia” tenutisi a Cinisi il 3 e 4 settembre e sono state dedicate rispettivamente al rapporto tra donne e mafie e all’ironia che caratterizzava l’attivismo di Peppino. Le altre pietre saranno installate nel corso del 2013 con i contributi di idee dei ragazzi che fanno parte dei laboratori formativi.