Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Aprile 2018
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5

Facebook



Partner

La memoria e il presente

casa badalamenti 749 x 999

 

Questo il titolo di un nuovo progetto di Casa Memoria, in collaborazione con l'associazione Officina Rigenerazione  che sarà presentato venerdì 12 settembre con una conferenza stampa presso l'ex casa Badalamenti 

 

“La Memoria e il presente” questo è il titolo di un progetto che “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato Onlus” condurrà in collaborazione con l’associazione “Officina Rigenerazione” e con il cofinanziamento del Dipartimento della gioventù- Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito delle azione “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”.

Riconsiderare le risorse e le opportunità offerte dal territorio della provincia siciliana, rivalutare le ricchezze autoctone e creare nuove possibilità con l’inventiva delle nuove generazioni, l’uso delle tecnologie e del mondo interconnesso, saranno questi i punti saldi del progetto che spera di alimentare nuove occasioni di sviluppo e di occupazione.

Le attività prevedono percorsi laboratoriali per i giovani in età scolastica che con l’uso di musica, teatro e manualità rivisiteranno le storie della tradizione; percorsi di formazione gratuita per i neo-imprenditori del territorio per avvicinarli al mondo dell’euro-progettazione, dello start-up d’impresa e delle misure anti-racket.

Da contorno si coinvolgeranno diverse figure del territorio per il recupero di arti e mestieri che se rivalutati entrerebbero di diritto nel circuito dell’eccellenza (produzione casearia, ricami e tessitura, gastronomia, ecc.)

Il tutto ha come scopo l’annodare il passato con l’innovazione, studiare e sperimentare nuove strategie che permettano alle nuove generazioni di godere delle ricchezze del proprio territorio senza doverlo tristemente abbandonare. Una formulazione basata sulla resilienza e sull’autoproduzione e piccola imprenditorialità.

Tra le risorse considerate, naturalmente, non può mancare la bellezza di queste terre, le potenzialità turistiche. Saranno dunque ideati nuovi percorsi turistici che si oppongano però alle logiche del consumo irresponsabile e effimero e associno all’approfondimento della conoscenza del territorio (dal punto di vista naturalistico, archeologico, culturale) l’eco-sostenibilità.

Con i piedi ben saldi poggiati sul ricordo di ciò che stato e lo sguardo al futuro l’impegno sarà nella costruzione del presente.

La conferenza stampa di presentazione è indetta per Venerdi 12 Febbraio 2016 alle ore 12,00, in diretta su Radio 100 passi, presso il bene confiscato “ex-Casa Badalamenti” che sarà la sede del progetto nonché lo snodo di tutte le attività in programma.

Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2018  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato