Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Gennaio 2018
D L M M G V S
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Facebook



Partner

SICILIE... identita' molteplice

SICILIE torre alba ok

 

Sarà inaugurata domenica 7 agosto a Terrasini la mostra con opere di Pino Manzella e foto dei soci dell’associazione Asadin ad esse ispirate

“SICILIE – L’identità molteplice”: è intitolata in questo modo la mostra con opere di Pino Manzella e foto dei soci dell’associazione Asadin ad esse ispirate, che sarà inaugurata domenica 7 Agosto, alle ore 18, a Torre Alba, nel Lungomare Peppino Impastato a Terrasini.
Con l’occasione verrà anche presentato il catalogo edito dalla nostra associazione.
La mostra, che per la prima volta sarà esposta nella sua completezza, è inserita nel programma dell’estate terrasinese organizzato dal Comune di Terrasini.
Nella splendida cornice offerta da Torre Alba, una delle torri costiere di Sicilia, che si eleva su una falesia di marne rosse tra Cala Rossa e Cala Bianca, saranno ospitati cinquanta dipinti e cinquanta fotografie.

Il tema, come scrive Umberto Santino nella presentazione, è “la Sicilia, o meglio le Sicilie, con tutte le sue contraddizioni, con i suoi miti e i suoi stereotipi ma pure le sue semplici, quotidiane, umili e preziose speranze-certezze”. Quello delle Sicilie, sottolinea Giuseppe Viviano curatore del catalogo della mostra, “è un progetto ambizioso e complesso, e per questo affascinante, intorno a un’isola che non ha eguali […] terra di miti e di contrasti, di mafia e di antimafia, meta di arrivi e di partenze, luogo di speranze e di sogni infranti, centro di potere e di speculazioni, crogiolo e mosaico di culture, terra di conquista, di agrumi, di sale e di fuoco, teatro di pupi e di pupari, di carretti e malaffare, di mostri e di dèi…”.
E’ questo l’ambito in cui nasce la mostra dedicata alle Sicilie e il suo prezioso catalogo, frutto di un lavoro personale e collettivo che ha unito la pittura alla fotografia. C’è l’impegno artistico di Pino Manzella, pittore che disegna e dipinge su carte antiche facendo rivivere nel presente la memoria del passato, con simboli, citazioni, significati e messaggi da decodificare, condiviso dai soci di Asadin, fotografi non professionisti che dal 2007 hanno costituito la loro associazione con lo scopo di promuovere la fotografia, impegnandosi in progetti collettivi dalle finalità sociali e culturali.

La mostra sarà visitabile fino al 26 Agosto 2016, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 23.

Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato

Commenti   

0 #1 NO MAFIAsonia 2016-09-13 11:45
FORZA SIAMO CON VOI PEPPINO SEMPRE CON NOI
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2018  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato