Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Gennaio 2018
D L M M G V S
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Facebook



Partner

L'inizio di un nuovo cammino

coordinamentonazionale

 

Nasce un gruppo di lavoro di coordinamento nazionale “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato”

Sono stati due giorni intensi, di scambio, di confronto, di raccolta di obiettivi comuni quelli che abbiamo vissuto, sabato 15 e domenica 16 ottobre a Cinisi.
Una ventina di persone provenienti da diverse regioni italiane hanno accettato il nostro invito a costituire un gruppo di lavoro di coordinamento nazionale per sviluppare nuove iniziative, continuare sulla strada della memoria e dell’impegno e per sostenere battaglie civile e sociali che non possono essere più rimandate.
Come quella sui diritti negati. Un tema che è stato stabilito come “filo rosso” da tendere da oggi fino al 40mo anniversario dell’assassinio mafioso di Peppino Impastato, il 9 maggio 2018.
Presenti i referenti di Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Liguria, Lazio, Puglia, Sicilia e Sardegna. Ai quali si aggiungerà presto un referente per l’Abruzzo.
Ma anche quelli di associazioni territoriali e nazionali, che collaborano con la nostra associazione
Il gruppo di lavoro di coordinamento nazionale, nato ufficialmente lo scorso fine settimana, è uno strumento per ora informale che ha come obiettivi comuni: la crescita dell'Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato ONLUS, la preservazione della memoria in generale e della storia di Peppino e Felicia in particolare, il sostegno a iniziative di battaglie sociali e civili, la promozione di una cultura della legalità, l'organizzazione degli eventi del 9 maggio 2017 e del 9 maggio 2018, 40mo anniversario dell'assassinio mafioso di Peppino Impastato.
Tutto questo costituisce l’inizio di un nuovo cammino per costruire il futuro preservando la memoria e per continuare le battaglie più importanti sui diritti negati, battaglie delle quali Peppino e Felicia rappresentano il simbolo.
Un grazie speciale va a tutti gli intervenuti per la partecipazione numerosa e appassionata. Non ci resta che augurare buon lavoro a tutti!  

Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato

Commenti   

0 #2 Una vera garanziaSerena- Taranto 2016-10-18 19:36
Una grande emozione,una bella idea.Un coordinamento nazionale andava fatto dopo il fallimento di un'Antimafia da baraccone.La vostra iniziativa e' una cosa molto seria.Finalente sta nascendo qualcosa di cui ci possiamo fidare. Il Centro Impastato e Casa Memoria sono una vera garanzia
Citazione
0 #1 Siete grandi !Luca 2016-10-18 17:34
Che meraviglia,siet e grandi! CASA MEMORIA cresce sempre di più giorno dopo giorno. Una bella notizia!
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2018  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato