Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Agosto 2018
D L M M G V S
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Facebook



Partner

9 Maggio: I Regeni in collegamento

regeni-8811.660x368

 

A chiudere il 40mo annivesario dell'assassinio mafioso di Peppino, sarà un collegamento in diretta con i genitori di Giluio Regeni e con il loro legale, l'avvocato Alessandra Ballerini

 

Mercoledì 9 maggio chiuderemo le iniziative per il 40mo anniversario dell'assassinio mafioso di Peppino Impastato, con un collegamento in diretta con i genitori di Giulio Regeni, il giovane ricercatore ucciso in Egitto oltre due anni fa.

Paola e Claudio Regeni, insieme al loro legale Alessandra Ballerini, si collegheranno via Skype con Cinisi, proprio nel giorno del corteo che ancora una volta ricorderà Peppino, ma che, soprattutto, porterà in manifestazione tutte le istanze sui diritti negati, quest'anno più che mai tema fondamentale delle iniziative del 9 maggio.

La mamma e il papà di Giulio continuano a chiedere con resilienza e dignità giustizia e verità sulla morte del loro figlio. A loro in questi anni si è aggiunta una gran parte del nostro Paese, che ha dato prova di partecipazione civile.

Anche noi, come Casa Memoria, e come famiglia Impastato, abbiamo più volte espresso la nostra solidarietà e la nostra vicinanza a questi genitori che ci fanno rivivere la storia della battaglia che abbiamo portato avanti per oltre vent'anni per restituire a Peppino verità e giustizia.

Peppino e Giulio sono uniti da molte similitudini. Due giovani, che hanno fatto della difesa dei diritti negati il filo conduttore delle loro brevi vite. Ed entrambi oggi fanno sentire la loro voce, attraverso l'impegno di persone fermamente disposte a non rinunciare alla verità e alla giustizia.

Ecco perché siamo onorati di chiudere il 40mo anniversario della morte di Peppino con questo collegamento, un modo per far sentire ancora una volta la voce di Peppino, che, se fosse vivo, non esiterebbe a schierarsi accanto ai Regeni per aiutarli a ottenere giustizia e verità per Giulio.

Vi aspettiamo tutti mercoledì 9 maggio alle ore 20.30 nello spazio esterno alla sede di Casa Memoria per far sentire il nostro calore e il nostro sostegno a Paola e a Claudio Regeni.

Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2018  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato