Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Agosto 2018
D L M M G V S
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Facebook



Partner

Tesseramento 2015

 

 

Schermata 2014-12-16 alle 11.18.38

 

L’associazione “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato Onlus” costituitasi nel luglio 2010 è formata dalla Famiglia Impastato e da alcuni collaboratori, tra cui Guido Orlando, oggi purtroppo scomparso, che faceva parte del gruppo di compagni di lotta di Peppino.

La Famiglia Impastato, infatti, dopo un periodo lungo 32 anni di impegno per la giustizia e la verità e la collaborazione con il “Centro siciliano di documentazione Giuseppe Impastato” di Palermo e l’”Associazione Peppino Impastato” di Cinisi ha deciso di costituirsi formalmente come gruppo associativo.

Negli anni si è occupata di importanti iniziative, non soltanto le manifestazioni in ricordo di Peppino ogni 9 maggio, anniversario del suo assassinio, e in ricordo di Felicia Bartolotta, sua madre, ogni 7 dicembre, anniversario della sua scomparsa, ma anche eventi di promozione culturale, di approfondimento e di sensibilizzazione ecc. trattanti le tematiche annesse alla lotta contro la mafia e per i diritti di tutti.

Importanti sono stati anche i risultati ottenuti e le battaglie condotte negli ultimi quattro anni, tra cui la confisca e l’affidamento alla stessa associazione di una parte, dell’ex casa del boss Badalamenti, mandante dell’omicidio di Peppino oggi sede di una web radio e di un circolo culturale multifunzionale; il rinnovo del vincolo posto sul casolare dove fu ucciso Impastato; la richiesta di apertura delle indagini sul depistaggi istituzionali seguenti all’assassinio; l’ottenimento del riconoscimento di “Casa Memoria” come bene di interesse storico culturale, simbolo della storia collettiva e della lotta contro la mafia.

L’associazione ha il fine di conservare la memoria dell’attività culturale, sociale e politica di Giuseppe Impastato e della madre Felicia Bartolotta Impastato, attraverso la raccolta di materiali, libri, scritti, documenti e altro utili per documentarne l’impegno contro la mafia e i suoi complici.

Educazione alla legalità, Divulgazione Scientifica (dibattiti, conferenze in luoghi pubblici: beni confiscati, ) su tematiche inerenti la legalità.

Accoglienza a Casa Memoria con itinerario dei Cento passi e mini-tour sui luoghi più significativi della storia di Peppino Impastato.

Manifestazioni autonome o in collaborazione con altri enti.

Riportiamo alcune iniziative: Le quattro edizioni del premio Musica e Cultura, all'interno delle iniziative del 9 Maggio, assegnati ad artisti di notevole pregio artistico e di impegno civile e culturale come: Roy Paci, PippoPollina, Modena City Rambies e Cisco,Tete de bois, Andre Satta e Moffo Schimmenti e infine Daniele Sepe e Francesco Impastato.

 

Ciclo memorie di mafia: dal 18 Luglio al 28 settembre 2012

18 Luglio 2012 L'aria grigia della mafia e la borghesia mafiosa. Intervengono: Michele Prestipino – procuratore aggiunto DDA Reggio Calabria; Claudio La Camera Presidente dell'osservatorio sulla ndrangheta; Giovanni Impastato 25 Luglio 2014 Terra di ndrangheta, presentazione del libro “Porto Franco” con Francesco Forgione (ex presidente della commissione antimafia) e Lirio Abate (giornalista)

23 agosto 2012: Presentazione del libro I due Capitani di Francesco Vitale- Giornalista Rai 2. Intervengono: l'autore del libro, Rosy Greco testimone del naufragio della Concordia, Francesco La Licata giornalista de La Stampa e ing. Vincenzo Daino

24 agosto 2012: Incontro dibattito “Mafia e Politica” Intervengono:Enzo Ciconte Docente universitario, scrittore, ex componente della commissione antimafia, Claudio La Camera Presidente dell'osservatorio sulla ndrangheta, Elena Ciravolo Presidente Cooperativa Libera-mente.

25 agosto : Tour dell'impegno e della memoria sui luoghi dove ha vissuto e lottato Peppino Impastato Lunedì 3 Settembre: Incontro “Mafie e donne” con Alessandra Cerreti (Sostituto Procuratore della DDA di Reggio Calabria), Anna Puglisi e Felicia Vitale. Introducono Giovanni Impastato e Claudio La Camera. Presentazione del volume “Anatomia di un depistaggio”.
Interverranno Carlo Lucarelli, Giovanni Impastato, Umberto Santino, Giovanni Russo Spena, Pino Manzella, Francesco Lalicata, Claudio La Camera

4 Settembre: Installazione delle “pietre di memoria” nel percorso dei "Cento passi". L'installazione sarà inaugurata da Luigi Pelazza (Le Iene). Incontro “Vittime di mafia”: con Danilo Chirico, Alessio Magro autori del libro “Dimenticati”. Introduce Giuseppe Creazzo (Procuratore di Palmi). Venerdì 28 settembre Presentazione del documentario “ Il Generale” sul Generale dei Carabinieri Dalla Chiesa, prodotto da Daniele Esposito in collaborazione con Dora Dalla Chiesa ( figlia di Nando Dalla Chiesa). “A seguire dibattito con Nando Dalla Chiesa, Dora Dalla Chiesa, Daniele Esposito, Umberto Santino, Giovanni Impastato e Claudio La Camera.

L'adesione ha validità dal 1 gennaio al 31 dicembre 2015

IL VOSTRO CONTRIBUTO ANDRÀ A SOSTEGNO DELLE INIZIATIVE PER L'ANNO 2015: Plastico del Mulinazzo, avamposto dell'economia rurale e della socialità dei cinisensi, devestato dalla costruzione della terza pista dell'aeroporto Punta Raisi, oggi Falcone e Borsellino, allestito in uno spazio all'interno di Casa Memoria, realizzato da Giacomo Randazzo, autore del presepe semovente (iscritto al R.E.I. Patrimonio dell'Unesco); Accoglienza dei gruppi accompagnati dai volontari nel percorso dei Cento passi Iniziative del 9 Maggio Iniziative estive Iniziative del 7 Dicembre costi di gestione Casa Memoria

Con un contributo di:

16.00 € Riceverai la tessera di Socio sostenitore per il 2015 e in omaggio il calendario di Casa Memoria

Grazie!

con un contributo di:

28.00 € Riceverai la tessera di Socio sostenitore per il 2015 e in omaggio il calendario di Casa Memoria + il libro “La Memoria e l'arte”

Molte grazie!

Il contributo tessera lo fai tu!

 Riceverai la tessera di Socio sostenitore per il 2015 e in omaggio il calendario di Casa Memoria + il libro “La Memoria e l'arte”* e in più altri gadget.

Se volete potete sostenerci in qualunque forma e in qualunque modo, visitantdo il sito: www.casamemoria.it sul ink aderisci 2015 finestra tesseramento 2015.

Scarica il modulo modulo socio sostenitore lo statuto dell'associazione lo trovate su archivio - documenti

 

 

copertina

Commenti   

0 #3 Una bella sorpresaFabio 2014-12-22 21:45
Una bella sorpresa! Un libro molto interessante.un a guida efficace per i visitatori di Casa Memoria,a parte il valore e i contenuti.Il plastico del Mulinazzu aumenta sempre di più l'interesse per le vostre lotte e per il vostro impegno.
Citazione
0 #2 Un capolavoro di libro.Carla 2014-12-21 19:15
Siete voi la storia,siete pure la memoria.Un capolavoro di libro che ripercorre il vostro vissuto e il vostro impegno.Un'oper a eccezionale che spiega in maniera semplice e dettagliata tutto il lavoro che avete portato avanti con Casa Memoria.
Citazione
0 #1 Sempre con PeppinoIvan Vadori 2014-12-17 08:19
Sempre dalla parte di Peppino ! L'Italia migliore è con Lui !
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2018  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato