Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Giugno 2018
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Facebook



Partner

Ciao Ivan

ivan

Questa notte ci ha lasciati un carissimo amico: Ivan Puleo.

Lo abbiamo conosciuto mesi fa, si era avvicinato a Casa Memoria nel periodo di Dicembre, quando presso l`ex casa Badalamenti si stava tenendo il corso per fonico di Radio 100 passi.

È entrato nella nostra vita come una ventata di aria fresca, portando con sé novitá, stimoli e tutta la sua conoscenza in campo musicale.

Ha partecipato sin da subito alle riunioni per l`organizzazione del 9 Maggio, proponendo tante belle novità: una tra tante il video clip della canzone “I muri” di Cassandra Raffaele, vincitrice del premio Musica e Cultura 2015.

Ha voluto coinvolgere noi di Casa Memoria in questo lavoro straordinario che ha prodotto un risultato al di sopra di ogni aspettativa, insieme alla sua cara amica e regista Annamaria Caprarotta.

Nelle settimane a cavallo delle iniziative ha lavorato in maniera incessante, con ritmi incalzanti, occupandosi interamente della preparazione dei comunicati per la stampa nei giorni antecedenti il 9 maggio, della scelta dei cantanti, delle targhe per il premio e della gestione del palco per la serata. Anche se non ci conoscevamo da molto tempo siamo entrati subito in sintonia collaborando con quello spirito di squadra che deve esserci in un`associazione, senza protagonismi né rivalitá come spesso accade in questi contesti: non lavoravamo cosí bene da anni e spesso alleggerivamo la tensione e la stanchezza con una sana ironia.

Al termine delle iniziative hai chiesto di far parte di Casa Memoria come socio e noi ne siamo rimasti felicemente stupiti perchè nonostante le fatiche era pronto a ripartire dicendo che lo voleva fare per il suo paese e per Peppino, un “cinisaro”esemplare ma raro.

Buon viaggio caro Ivan, per noi hai fatto e continuerai a far parte di Casa Memoria, siamo felici di averti conosciuto, di aver incrociato il nostro cammino e il nostro destino con il tuo, abbiamo vissuto insieme dei momenti anche se brevi intensi e significativi.

Resterai sempre nel nostro cuore.

Ciao Ivan.

https://www.youtube.com/watch?v=KWDKX012G0M

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2018  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato