Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Giugno 2018
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Facebook



Partner

Iniziative di Casa Memoria in Emilia Romagna

impastato castelnovo

 

 

 

“Teatro e legalità” con Giovanni Impastato

La conferenza-spettacolo “Mio fratello Peppino”

a Novellara, Scandiano e Castelnovo di Sotto (RE)

 

La seconda edizione di “Teatro e legalità” continua con “Mio fratello Peppino. Resistere a Mafiopoli”, conferenza-spettacolo che vedrà la presenza di Giovanni Impastato, fratello di Peppino Impastato, icona della lotta alla mafia assassinato nel 1978. Moderatore sarà Domenico Ammendola.

 

La conferenza, organizzata da NoveTeatro in collaborazione con i Comuni di Novellara, Scandiano e Castelnovo di Sotto, si terrà venerdì 7 febbraio alle ore 21 presso il Teatro della Rocca “Franco Tagliavini di Novellara, sabato 8 febbraio alle ore 21 presso la Sala “Bruno Casini” del Centro Giovani di Scandiano e domenica 9 febbraio alle ore 16 presso la Sala Polivalente della Pubblica Assistenza di Castelnovo di Sotto. Alla replica di Castelnovo interverranno anche il sindaco Maurizio Bottazzi, l’assessore Maurizio Paterlini e parteciperanno i Modena City Ramblers.

Non mancheranno eventi collaterali per i più giovani: al Teatro della Rocca di Novellara, sabato 8 febbraio alle 11 Giovanni Impastato incontrerà i ragazzi dell’Istituto Superiore “Mario Carrara” di Guastalla e della Scuola Secondaria di I grado “Lelio Orsi” di Novellara.

Tutti gli incontri prenderanno spunto dal libro “Resistere a Mafiopoli. La storia di mio fratello Peppino impastato”, scritto da Giovanni Impastato e Franco Vassia, pubblicato da Stampa Alternativa. Scrive Giovanni: “La storia di Peppino Impastato è una storia di giovani, di coraggio, di ribellione e di anche di violenza. [...] La storia di Peppino non è soltanto la sua: è la storia dei suoi compagni, la nostra storia, piena di fatti e di gioie, ma anche irta di spine. in pratica la storia atavica di chi non si rassegna a essere un semplice strumento, ma pretende di lasciare una traccia visibile del suo passaggio”. Ed è per questo che merita di essere portata a tutti, soprattutto alle nuove generazioni.

 

NoveTeatro è un centro teatrale fondato nel 2007 da un gruppo di giovani professionisti dello spettacolo. Fare teatro ed educare al teatro sono i nuclei principali dell’attività. NoveTeatro è ente di produzione di spettacoli di prosa. A questa attività si affianca la scuola teatrale e un’intensa attività di teatro civile.

“Teatro e legalità” è un progetto ideato da NoveTeatro, vincitore nel 2012 del bando L.R03/2011 della Regione Emilia Romagna e fortemente voluto e sostenuto dall’amministrazione comunale di Novellara, nella persona di Youssef Salmi Assessore all’Associazionismo Volontariato e Giovani. Inaugurata lo scorso 9 dicembre con la conferenza “IoNoSlot. L’azzardo delle mafie”, la seconda edizione di “Teatro e legalità: linguaggio antico per un’educazione moderna” coinvolge i comuni di Bagnolo in Piano, Casalgrande, Castelnovo di Sotto, Correggio, Luzzara, Montecchio Emilia, Novellara, Reggio Emilia, Reggiolo, Rolo, San Martino in Rio, Scandiano. Il progetto ha come principali destinatari  i giovani e gli studenti, attraverso iniziative negli istituti scolastici della provincia di Reggio Emilia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2018  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato